Partner of Eurattorneys

News

04/05/2018 - Posizione aperta per un consulente in brevetti

Cerchiamo un laureato in Ingegneria chimica da avviare alla professione di consulente in brevetti.  

Requisiti preferenziali sono la conoscenza del tedesco, esperienza nel campo della redazione o prosecuzione di domande di brevetto, eventuale qualificazione parziale come mandatario presso l’ufficio europeo brevetti.

Inviare il CV a recruiting@zardi.ch

Vai alla pagina

26/04/2018 - Giornata dell’'export

Marco Zardi alla tavola rotonda sullo Swissness e il modo di fare impresa in Svizzera. http://www.cc-ti.ch/resoconto-export2018

Vai alla pagina

25/01/2018 - Who's Who Legal: Patents 2018

Marco Zardi è stato nominato tra gli esperti in brevetti da Who's Who Legal

Vai alla pagina

24/05/2017 - Contributi dell'Ing. Zardi ad un articolo sulla proprietà intellettuale pubblicato da swissinfo.ch

 

Brevetti Svizzeri, dal "convento" di Einstein al primato mondiale 

http://www.swissinfo.ch/ita/propriet%C3%A0-intellettuale_brevetti-svizzeri--dal--convento--di-einstein-al-primato-mondiale/43137612

Vai alla pagina

12/12/2016 - Svizzera - Procedura di cancellazione di una registrazione di marchio per mancato uso

Dal 1° gennaio 2017, sarà possibile chiedere all'Ufficio Marchi svizzero la cancellazione di un marchio non utilizzato nel commercio, e quindi non degno di protezione, mediante una procedura di tipo amministrativo. Finora le decisioni di cancellazione erano emanate da un tribunale civile, al termine di una procedura lunga e costosa.
La nuova procedura amministrativa, disciplinata nell'ordinanza sulla protezione dei marchi, dà la possibilità (previo pagamento di una tassa ufficiale pari a CHF 800), di ottenere in modo rapido la radiazione dei marchi vulnerabili alla prova dell’uso (i marchi registrati che rivendicano prodotti e/o servizi, che non sono utilizzati per un periodo ininterrotto di cinque anni, possono essere oggetto dell’azione di cancellazione per non uso).
I nostri professionisti sono a disposizione per fornire eventuali ragguagli e per fornire assistenza per la redazione ed il deposito dell’azione di cancellazione.

Vai alla pagina

04/08/2016 - Primo meeting annuale MuTaLig COST Action

Il 21 e 22 Luglio, presso l'Università della Svizzera Italiana a Lugano, si è svolta la prima riunione annuale di MuTaLig COST ( Cooperazione Europea in Scienza e Tecnologia ) Action. Lo scopo di questo evento è riunire gruppi di ricerca altamente qualificati che lavorano in discipline intorno al campo della chimica farmaceutica, in una nuova rete dedicata al tema multi-target nella scoperta dei farmaci.

L'incontro ha dato a tutti i partecipanti l'opportunità di presentare le loro attività di ricerca. L'Ing. Zardi e l'Ing. Gerli, come relatori alla riunione, hanno fatto un intervento in merito ai brevetti, con particolare riferimento al campo farmaceutico, dando il loro contributo alla rete.

Per maggiori informazioni: 

http://www.mutalig.eu/

http://www.mutalig.eu/wp-content/uploads/2016/06/preliminary_program_meeting_lugano_2016-1.pdf

 

Vai alla pagina

04/08/2016 - Jaesang ha superato l'EQE

Siamo lieti di informarvi che il nostro collega Jaesang Go ha superato l'esame di qualificazione europeo nella sessione del 2016. Ci congratuliamo vivamente con lui!

Vai alla pagina

15/04/2016 - Brevetto unitario: sfide e opportunità per l’innovazione made in Switzerland

Con questo evento, tenutosi il 13 aprile presso la CcTi, abbiamo avuto l'occasione di presentare gli aspetti salienti del nuovo sistema del Brevetto unitario, rimarcando l’importanza strategica, anche per le aziende del nostro territorio, di comprenderne le implicazioni pratiche. A questo proposito, Cornelis Schüller, responsabile brevetti di Nestlé SA, e Mariagrazia Zotti, responsabile brevetti della Helsinn Healthcare SA, hanno fornito gli interessanti punti di vista di una multinazionale e di un’azienda di dimensioni più contenute. 

Maggiori informazioni sull'evento ed approfondimenti sulla tematica sono disponibili al seguente indirizzo: 

http://www.cc-ti.ch/brevetto_unitario_resoconto/

Vai alla pagina

28/01/2016 - Evento informativo presentato dalla M. Zardi Co. e Aippi presso la Camera di Commercio

Il 13 aprile 2016, la M. Zardi & Co. S.A., nelle persone degli Ing. Marco Zardi e Paolo Gerli, e del Dott. Stefano Sinigaglia, parteciperà alla presentazione di un evento informativo inerente "L’innovazione made in Switzerland e il nuovo sistema brevettuale europeo". 

L'evento è presentato nel quadro della collaborazione fra la Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del Canton Ticino (Cc-Ti) e, AIPPI Svizzera, associazione leader per la tutela della proprietà intellettuale (www.aippi.ch).

Il seminario si prefigge di analizzare gli effetti del nuovo strumento brevettuale e discutere le nuove strategie di tutela che le aziende svizzere saranno chiamate ad esplorare.

Dopo una prima parte introduttiva al tema presentata da Marco Zardi, Paolo Gerli e Stefano Sinigaglia, che daranno una visione di quello che sarà il nuovo strumento del brevetto unitario e le sue peculiarità, la parola passerà ai responsabili brevetti di due aziende svizzere, leader nel campo dell’innovazione. Il Dottor Cornelis Schüller di Nestlé SA, fornirà il punto di vista della multinazionale sulle implicazioni e le strategie da adottare con l’entrata in vigore del brevetto unitario, mentre la Dottoressa Mariagrazia Zotti di Helsinn Healthcare SA, fornirà il punto di vista di una azienda farmaceutica ticinese. Vi sarà poi spazio per una discussione con il pubblico.

Vai alla pagina

07/09/2015 - Via libera alla registrazione del nome di dominio Internet .swiss

Dal 7 settembre al 9 novembre 2015 si svolgerà la prima fase di registrazione dei nuovi nomi di dominio .swiss.
In questo periodo, detto “sunrise”, solo le imprese, le associazioni e le fondazioni iscritte nel registro di commercio svizzero, nonché gli enti pubblici (Confederazione, Cantoni e Comuni) e altre organizzazioni svizzere di diritto pubblico potranno richiedere la registrazione di un dominio .swiss in anticipo rispetto all’accesso generalizzato a tale dominio di primo livello.
La condizione di tale accesso anticipato è essere già titolari di diritti iscritti in un registro centrale Svizzero, quali denominazione sociale, denominazione di ente pubblico, ditta commerciale, marchio, DOP, che dovranno essere documentati alla presentazione della richiesta.

.swiss – il punto in più
Perché il dominio di primo livello .swiss apporta un valore aggiunto ?
– mostra in modo inequivocabile l’origine e il radicamento delle imprese e delle organizzazioni svizzere;
– evidenzia l’identificazione del titolare con il marchio “Svizzera” e con i valori che vi sono associati;
– conferisce ai siti web delle organizzazioni svizzere l’esclusività che meritano;
– contraddistingue i marchi svizzeri nel mercato nazionale e ben oltre le sue frontiere.

A chi serve un domain .swiss?
Oltre al settore del turismo, a tutte le istituzioni private che valutano lo “Swissness”, e che si impegnano a livello internazionale e che vogliono mostrare la loro relazione con la Svizzera

Vai alla pagina